Vacanze estive alla Libera Università di Alcatraz

Prossimi Appuntamenti

Dario Fo porta in scena STORIA PROIBITA DELL'AMERICA al Teatro Duse di Bologna dal 29 gennaio 2016

 

 

STORIA PROIBITA DELL’AMERICA

Scritto e interpretato da Dario Fo

Assistente alla regia

Fabrizio De Giovanni

Con la collaborazione di

Chiara Porro, Jessica Borroni, Luca Vittorio Toffolon

Direttore di scena

Maria Chiara Di Marco

 

Spettacolo tratto dal libro "Storia Proibita dell'America"

I film di Hollywood raccontano le vicende degli indiani sconfitti. Ma ignorano la storia dell’unica tribù che non si arrese mai: i Seminole, una società matriarcale e pacifica, nemica della schiavitù, con protagonisti indimenticabili. Come John Horse, un nero scatenato capace di truffare i bianchi e di conquistare alla causa del suo popolo gli schiavi delle piantagioni facendo comizi-spettacolo. O come Mae Tiger, condottiera meticcia che organizzerà una decisa ed energica azione culturale. O James Billie, veterano seminole del Vietnam che dovrà affrontare, al ritorno in patria, il nemico più insidioso, la droga, e per difendere la sua gente sbaraglierà le truppe del narcotraffico. Un’incredibile storia di resistenza umana e comunitaria lunga secoli, dai primi insediamenti in Florida allo sbarco dei conquistadores spagnoli, alle battaglie contro le truppe inglesi e poi statunitensi, scritta come un romanzo da un grande ribelle del nostro tempo.

 

QUANDO

  • venerdì 29 gennaio 2016 - Ore 21.00
  • domenica 31 gennaio 2016 - Ore 16.00

DOVE

 

     • Teatro Duse di Bologna

 

Acquista i biglietti online - Clicca qui

Per maggiori informazioni - Clicca qui

 

 

 


DARIO FO RACCONTA LA FANTASTICA STORIA DI MARC CHAGALL A BRESCIA IL 16 GENNAIO 2016

Un eccezionale ed emozionante racconto da non perdere: il 16 gennaio, al Teatro Grande di Brescia, il premio Nobel porta per la prima volta sul palcoscenico la vita del grande pittore russo.

Ho scoperto la pittura di Marc Chagall a Parigi quando, appena dopo la guerra, ci sono arrivato che avevo vent’anni. Anche Chagall ai primi del secolo, per la prima volta, arrivò nella capitale francese a quell’età: aveva vinto una borsa di studio in Russia che gli permetteva di vivere dignitosamente nella cosiddetta capitale dell’arte e di studiare i grandi maestri dell’Impressionismo e di tutti gli altri nuovi movimenti pittorici.

Nel tempo in cui mi trovavo a Parigi ho avuto la fortuna di poter assistere alla più grande mostra di Chagall del dopoguerra. C’erano dipinti come la passeggiata del pittore che tiene per mano la moglie, Bella, così si chiamava, che vola un po’ più in alto nell’aria con un’espressione soddisfatta e un sorriso deliziato.

C’era il ritratto dei due innamorati che si baciano con tenerezza e un nudo della sua compagna davvero splendido che, a quel tempo, avevo riprodotto.

Dario Fo

Fondazione Brescia Musei in collaborazione con Fondazione del Teatro Grande di Brescia, a corollario della mostra MARC CHAGALL – Anni russi 1907-1924, organizzano un evento straordinario che vedrà protagonista il Premio Nobel Dario Fo.

Il 16 gennaio alle 21.00 Dario Fo porta in scena per la prima volta in assoluto il suo personale racconto della vita di Marc Chagall. Dove? A Brescia, nel magnifico Teatro Grande.

Autore ed attore straordinario, Fo propone al pubblico una lezione spettacolo in cui la vita di Marc Chagall e dello stesso Dario Fo, si fondono idealmente sul palcoscenico, pur senza essersi mai toccate nella realtà, in un eccezionale incontro poetico.

Una narrazione nata dalla mostra MARC CHAGALL, Anni russi 1907-1924 che sta emozionando l’Italia intera al Museo Santa Giulia di Brescia, dove il Premio Nobel guida lo spettatore attraverso la vita di Chagall con contributi visivi e testuali in un percorso in diciotto tappe appositamente realizzato per l’occasione.

Un racconto, disponibile fino al 15 febbraio, e possibile grazie a ben 35 opere preziose, tra cui straordinari capolavori e rari dipinti da collezioni private russe.

(Per maggiori informazioni clicca qui)

Da sabato 19 dicembre sarà possibile acquistare i biglietti per l’imperdibile spettacolo di Dario Fo su Marc Chagall sia presso la biglietteria del Teatro Grande sia online sul sito www.vivaticket.it.

 

 

 


DARIO FO E PAOLA CORTELLESI RACCONTANO MARIA CALLAS SU RAI 1

Dario Fo e Paola Cortellesi per la prima volta insieme, nell’ultimo spettacolo scritto da Dario Fo con Franca Rame: "Callas", in onda su Rai1, venerdì 4 dicembre, alle 21.20.

I due attori, straordinariamente complici sulla scena sin dal primo istante, fanno divertire e commuovere, prendendo per mano gli spettatori e accompagnandoli dentro la vita di una grande artista senza tempo che Fo conobbe personalmente all’età di vent’anni e che, con la sua voce, ha saputo incantare le platee di tutto il mondo.

Dario Fo e Paola Cortellesi - nello spettacolo presentato da Rai1 e Rai Cultura - si muovono su un palcoscenico grande e fantastico, impreziosito dalle spettacolari proiezioni di oltre 90 dipinti multicolor di Fo che guidano il racconto, fatto di dialoghi vivaci e imprevedibil.

Si passa dal comico, al grottesco, fino al tragico, e, respirando le atmosfere di quell’epoca, si impara a conoscere la storia di una donna che, con le sue passioni e le sue cadute, che appare ancora oggi di una sorprendente attualità. Uno spettacolo evento in cui si fondono, magicamente, il linguaggio del palcoscenico e quello della televisione.

(FONTE: ITALPRESS

 

Frammenti di interviste rilasciate dai due attori ai margini della Conferenza Stampa che si è tenuta a Roma il 2 dicembre 2015

[Video a cura di Alcatraz Production per Archivio C.T.F.R.]

 

 


Scrittori in Città: Dario Fo a Cuneo

 

Scrittorincittà 2015 ospiterà il premio Nobel per la letteratura Dario Fo.

Il Maestro interverrà al teatro Toselli giovedì 12 novembre (ore 17, € 3, prevendita scrittorincittà) per raccontare, anzitutto, la mostra Dario Fo: un pittore recitante che nelle sale di palazzo Samone (dal 7 novembre all’8 dicembre), raccoglierà oltre 50 opere pittoriche e litografie, ma l’incontro sarà anche l’occasione per sentire narrare di una vita intera – forse due, dato che immaginiamo nel racconto non mancherà la magnifica Franca Rame – dedicate all’arte, alla scrittura, al teatro.

La mostra rientra tra le iniziative che la famiglia Fo ha intrapreso con la destinazione dell’assegno per il premio Nobel, tutte finalizzate al sostegno dei disabili; i proventi della vendita dei quadri, dei disegni e delle litografie andranno infatti a sostenere l’attività della Onlus “Nobel per i disabili”.

Il festival così conferma la sua capacità di proporre punti di vista e sguardi sempre nuovi, offrendo al pubblico occasioni per scoprire lati spesso sconosciuti dei più insigni esponenti della cultura italiana.

 


Dario Fo a Copenaghen per presentare "C'è un re pazzo in Danimarca"

Dario Fo sarà a Copenaghen l'8 e il 9 Novembre 2015 per presentare il libro "C'è un Re pazzo in Danimarca" uscito anche in Italia ad Aprile edito dalla Casa Editrice Chiarelettere.

Dario Fo kommer til København den 8. november, hvor han kl. 12.30 på BogForums Forfatterscene i Bella Center præsenterer sin roman Der er en skør konge i Danmark.

Det sker sammen med bogens oversætter Bent Holm. Efterfølgende vil Dario Fo signere bøger.

Fo går atter på scenen på Betty Nansen Teatret mandag 9.11. kl. 19.30.

Entré kr. 100,-.

Ungdom (under 25): kr. 75,-.

Bestilling: Teaterbilletter.dk.

Billettelefon 70 272 272 (ma-fre 12-18, lør 12-14)

Maggiori Informazioni qui http://multivers.dk/da/

 

 

Dario Fo a Copenaghen in occasione della presentazione del libro "C'è un Re pazzo in Danimarca" uscito anche in Italia...

Posted by Dario Fo on Lunedì 9 novembre 2015

 

 

Dario Fo sarà a Copenaghen l'8 e il 9 Novembre 2015 per presentare il libro "C'è un Re pazzo in Danimarca" uscito anche...

Posted by Dario Fo on Giovedì 29 ottobre 2015

 


Dario Fo al MUDEC presenta Nuovo manuale minimo dell’attore

“ACCADE SPESSO CHE UNA CATTIVA SORTE SI TRADUCA ALL’ISTANTE NEL PIÙ FORMIDABILE COLPO DI FORTUNA. A ME, GRAZIE AL TEATRO, È SUCCESSO PROPRIO COSÌ.” DARIO FO

Dario Fo presenta "Nuovo manuale minimo dell’attore" - Tra censure, sghignazzi e storie incredibili: Dario Fo e Franca Rame, la vita e il teatro – con Dario Fo – Editore Chiarelettere. 

Molto più di un manuale, di una guida, di uno strumento. UNA STORIA DI VITA E DI PASSIONE. Questo nuovo libro, da anni in attesa di essere scritto e già pensato con la moglie Franca, vede ora finalmente la luce. Viene così mantenuta la promessa fatta dai due attori alle tantissime persone che attendevano la seconda puntata di MANUALE MINIMO DELL’ATTORE, pubblicato nel 1987. Qui ci sono la vita e il teatro insieme, c’è l’Italia degli anni del dopoguerra e degli anni Settanta, dilaniata dal terrorismo però spinta da una fortissima TENSIONE IDEALE, motore di tutte le commedie che Franca e Dario portavano in scena nei teatri di periferia di tutt’Italia con enorme successo. Loro che a un certo punto erano stati espulsi dai teatri stabili, dalla radio e dalla televisione.

25 ottobre 2015 alle ore 19.00 presso MUDEC Auditorium via Tortona 56, Milano.

Evento su prenotazione: per iscriverti clicca qui 

 

Altre info: www.bookcitymilano.it


Invito all'anteprima dello spettacolo "Callas" con Dario Fo e Paola Cortellesi - Milano

Grandissima occasione!

Ultimi biglietti (gratis) per l'anteprima dello spettacolo "Callas" con Dario Fo e Paola Cortellesi a Milano, un racconto straordinario sulla vita e gli amori della grande cantante. 
Possibilità di partecipare solo con invito.

Una meravigliosa possiblità... Se vuoi partecipare invia entro oggi alle ore 19 a info@alcatraz.it la richiesta per ottenere l'invito, l'email deve contenere: nome, cognome, data di nascita, numero di telefono e occorre specificare la data scelta tra le tre serate in programma (lo spettacolo sarà sabato 26, lunedì 28 e mercoledì 30 settembre a Milano). 

Dopo aver inviato la richiesta di partecipazione riceverete l'invito con l'inidirizzo degli studi da stampare e presentare all'ingresso insieme a un documento di identità valido, sarà necessario presentarsi entro le ore 20.00. 

E buon divertimento!

 


Dario Fo Mistero Buffo a colori: dal 6 settembre al 18 ottobre 2015 al Castello Visconteo di Pavia

Dal 6 settembre al 18 ottobre la Sala Mostre del Castello Visconteo di Pavia ospiterà l'esposizione dal titolo "Dario Fo Mistero Buffo a Colori. Opere del Nuovo manuale minimo dell'attore".

I visitatori potranno ammirare oltre 130 dipinti, frutto dell'attività pittorica che Dario Fo ha realizzato durante tutta la sua vita. "Questa mostra è, in pratica, il racconto della mia vita personale e artistica - ha spiegato Dario Fo durante la presentazione della mostra -. Si parte da alcuni dipinti che ho realizzato in età adolescenziale, che sono poi stati rielaborati. Ma ci sono anche ritratti di Franca Rame e altre opere che traggono spunto dal lavoro che abbiamo svolto in tanti anni di teatro. Abbiamo narrato le storie di operai, contadini, della gente che soffre; frammenti di una società basata su un'economia di sfruttamento. Purtroppo l'Italia è un Paese di disinformati: e la disinformazione serve per abbassare la voglia della gente di cambiare e di emergere".

Nelle opere esposte per la prima volta nella mostra, il Premio Nobel sceglie di adottare nuove tecniche espressive, privilegiando l'uso del collage di immagini accostate sulla tela e di fotocopie e fotografie digitali dei propri lavori, sui quali incide con il tratto e con il colore. Esegue una pittura a tempera ripresa con passaggi di cromie ad olio, quindi infila la tavola nella fotocopiatrice e la programma in modo che produca un'immagine di tonalità capovolta.

"Da giovane - ha ricordato oggi Dario Fo - ho frequentato per 8 anni l'Accademia di Brera e ho anche studiato ad Architettura. Ho sempre coltivato la passione della pittura: una forma d'arte con la quale racconto me stesso e la mia vita".

Organizzata dai Musei Civici del Castello Visconteo in collaborazione con la Compagnia teatrale Fo Rame e la Libera Università di Alcatraz, sostenuta dalla Fondazione Banca del Monte di Lombardia e da UBI banca e curata da Susanna Zatti, la mostra raccoglie i lavori realizzati nel 2015 da Dario Fo in occasione della pubblicazione del suo Nuovo Manuale Minimo dell'attore edito dalla casa editrice Chiarelettere.

Il catalogo della mostra, edito da Skira, contiene un'introduzione di Dario Fo (che commenta anche in calce ciascuna opera), la presentazione di Susanna Zatti e un breve testo di Cesare Lisandria.

La mostra prosegue fino al 18/10/2015 presso i Musei Civici del Castello Visconteo, viale XI Febbraio 35 Pavia Ingresso: 4 euro Orari: da martedì a domenica 10 - 18. La biglietteria chiude 45 minuti prima.

Fonte immagine: ilgiorno.it

 

RASSEGNA STAMPA ONLINE:

 www.vivipavia.it 

 ANSA.it

 www.adnkronos.com 

 laprovinciapavese.gelocal.it

 www.artslife.com 

 www.paviafree.it 

 www.radiogold.it